Adidas lancia il nuovo Input Code Pack

23 Settembre 2019  |  Alessandro La Corte

E’ iniziata la nuova stagione di Champions e adidas ha preso la palla al balzo per presentare la sua nuova uscita: il nuovo Input Pack è pronto a brillare sui palcoscenici europei.

Opinione da profani: la maggior parte delle persone sarebbe d’accordo sul fatto che la UEFA Champions League è incentrata su luci brillanti, giocate incredibili e soprattutto voglia di vincere. E c’è un modo migliore per onorare questo magico scenario che fare un paio di scarpe a tema con dettagli dorati? Se la tua risposta è no, allora probabilmente siamo sulla stessa lunghezza d’onda.

E’ passato un po’ di tempo dall’ultima volta che adidas ha lanciato un nuovo pack: un motivo in più per introdurre il nuovo Input Code Pack, lanciato con la Champions League dietro l’angolo.

Eleganza assoluta

La parte più interessante di questa collezione sono senza dubbio i colori, davvero dall’eleganza mozzafiato. Anche per questo motiv non entreremo nei dettagli per quanto riguarda le tecnologie, anche perchè per tutti i modelli non si riscontrano variazioni di sorta rispetto ai precedenti 19+.

Il nuovo Input Code pack presenterà X, Predator e COPA come alfieri principali. Se vi state chiedendo perché Nemeziz non fa parte di questa collezione è perchè adidas ha già creato il pacchetto “Inner Game”, che ha caratterizzato esclusivamente il silo di Leo Messi.

Ma torniamo a parlare di Input Code, dando un’occhiata a COPA 19+. Questo stupefacente nuovo scarpino in pelle sarà indossato da giocatori come Paulo Dybala ed è realizzato in una colorazione bianca, pulita, elegante e fresca, con le famose 3 strisce adidas dorate.

Passando a X 19+ , la prima cosa che salta all’occhio è sicuramente la somiglianza con Nemeziz Inner Game, principalmente a causa della combinazione cromatica blu/oro.

Come sempre, l’apparenza inganna. Un esempio? Date un’occhiata alla cromatura dorata del tallone: non vediamo l’ora di vedere Mohamed Salah abbagliarci quando li indossa in campo.

Ultimo, ma non meno importante, ecco il silo di Predator 19+. Sebbene tutti e tre i modelli includano vari dettagli dorati, su Predator l’oro spicca in modo particolare. La tomaia in tessuto, il tallone e le tre stripes adidas sono le uniche parti rifinite in un colore diverso, ancora una volta in blu, il resto è all-gold.

Questo rende i Preds più accattivanti e, inevitabilmente, saranno loro che si distingueranno un po’ di più rispetto alle X e alle COPA, pur mantenendo un filo conduttore che collega ogni silo del pack. Le nuove Predator saranno indossate da gente come Dele Alli. Non vediamo l’ora di vederle brillare in campo durante la Champions League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*