fbpx

Liga dei Leader: chi la vincerà?

23 Marzo 2021  |   Saverio Biliotti

Mai come quest’anno la Liga è combattuta: con 3 squadre in sei punti – e le tre squadre sono le tre “grandi” storiche spagnole – ogni scenario è possibile. E’ tutto nei piedi dei grandi bomber: Messi, Suarez, Benzema.

28 partite giocate, la classifica recita: Atletico Madrid 66pt, Barça 62pt e Real 60pt.

Tre grandi club, pieni di storia e vogliosi di portare a casa un campionato che, forse, ad inizio stagione non aveva questo sapore.

Tutti e 3 i club sono letteralmente trascinati dai loro massimi realizzatori: Suarez, Messi e Benzema; ognuno di loro tre, per un motivo o per un altro, non può permettersi di non vincere.

Per questo che quest’anno la Liga è davvero così avvincente.

Se guardiamo le reti realizzate, Leo Messi spicca in maniera prepotente a 23 reti, lo segue Suarez a 19 e poi Benzema a 17. Le polvere da sparo sulle sue Nemeziz Messi sembra non esaurirsi mai.

Ricordiamo che il franco-algerino ha dalla sua, ancora l’obiettivo Champions che per il Real non è mai proibitivo. Questo potrebbe distoglierlo dalla lotta al titolo, anche se il bomber del Real è stato forse il più grande trascinatore in questo ultimo periodo.

Sintomo che la Liga è ancora molto aperta.

Se il 10 aprile si giocherà Real Madrid – Barcellona, che sarà un modo per definire chi, tra le due grandi di Spagna, sarà la vera avversaria del “Colchoneros”, sarà la 35ma giornata a dare la svolta: Barcellona – Atletico Madrid a 3 giornate dal termine, se ancora le distanze saranno molto accorciate, sarà un match da non perdersi.

Suarez (fresco record dei 500 goals in carriera), Messi (forse alla sua ultima stagone in blaugrana), Benzema (probabilmente all’ultima stagione da centravanti del Real), non possono e non vogliono chiudere senza trofei.

Chi ne uscirà vincitore?

(in foto di apertura, Karim Benzema con adidas X Ghosted.1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*