fbpx

Boilies all’ananas: perché sono così tanto efficaci?

Pineapple Juice, Pineapple and Banana, o più semplicemente “Ananas”: perché così tanti carpisti usano le boilies con l’aroma estratto da questo ruvido frutto tropicale? La risposta non è una sola, e nessuna è definitiva ma…

Il mondo del carpfishing è sempre stato diviso in due, un po’ come la politica italiana. Pensiamo agli avvisatori: Fox vs Delkim dice qualcosa? Con una breve, recente, incursione degli avvisatori Nash, le cose non sono cambiate: siamo sempre divisi, uno di qua e uno di là.

Anche sulle boilies è la stessa cosa, riassumibile così: frutta vs pesce. Con le spezie che fanno il Nash della situazione.

E’ o non è così? Su, è innegabile!

Tra chi usa le boilies alla frutta, c’è un aroma, anzi due, che si prendono il 90 per cento del cuore, e sono l’ananas e la banana.

A sentirli bene, sono molto simili – ananas è più pungente, banana più rotondo – e molto spesso vengono anche combinati insieme.

E vengono usati tanto per un semplice motivo, che non è commerciale: fanno prendere i pesci velocemente. Che poi è un motivo commerciale, ma non è sicuramente una moda.

Allora, parliamo di boilies all’ananas? Ovviamente su SportIT ne trovate un bel po’…

Perché sono così efficaci?

Il primo motivo per usare le boilies all’ananas è perché hanno una storia. Se Squid & Octopus, Krill e Monster Crab sono considerati i top 3 da chi ama il pesce, la stessa cosa accade per Pineapple, Banana e Tutti Frutti. Sono aromi che fanno prendere pesci da sempre.

E non c’è nessun inganno, non c’è nessuna teoria cospirazionista dietro: la reputazione delle boilies al pineapple è cresciuta con la loro stessa storia. Lanciate a bomba da Dynamite Baits nei tardi anni Novanta, sono entrate prepotentemente nei cataloghi di tanti produttori perché, da moda appunto, sono diventate una realtà.

Semplificando: le boilies all’ananas sono così tanto efficaci perché sono usate da tanto tempo, in tante acque e hanno subìto un miglioramento produttivo molto importante in tutti questi anni.

Il secondo motivo è la loro acidità. Non siamo chimici, ci limitiamo a riportare un concetto diffuso e condiviso da molti produttori con cui abbiamo parlato: l’ananas, gli aromi ma anche gli estratti, hanno una componente acida molto importante che, in un’ottica di scambio di segnale attrattivo con l’acqua, è molto efficace nella maggior parte dei fondali che sono tendenzialmente basici (esclusi certi casi).

Molti produttori, come Nash o Nutrabaits, miscelano gli aromi all’ananas anche con l’acido butirrico, per aumentare ulteriormente il potere attrattivo delle palline. Se si fanno le boilies in casa il concetto è più delicato perché dosare l’acido butirrico non è una cosa molto semplice, e si rischia di ottnere l’effetto contrario.

Yellow, baby!

Il terzo motivo, che è quello a cui non crede nessuno ma perché è il più banale, è perché sono gialle. Tolto l’esperimento delle Pink Pinenana di Mainline, avete mai visto delle boilies all’ananas diverse da un colore giallo?

Giallo fluo (vedi il colore delle Dirty Yellows di Dirty Baits), giallo piatto, giallo sbiadito (per esempio le Eden di Dirty Baits), al massimo beige, ma la tonalità è sempre quella.

Qui c’è sicuramente dietro un motivo commerciale, perché i carpisti ormai “si aspettano” che una boilies all’ananas sia gialla, ma al contempo c’è anche un motivo di efficacia: il giallo è forse il colore più efficace in assoluto in pesca!

Perché è il più usato, vero, ma anche perché è quello che ricorda il mais, che spicca di più sui fondali scuri, e che anche a mezz’acqua (vedi zig rig), è efficace in ogni condizione di luce.

Il colore non conta – secondo molti – ma se si parla di boilies all’ananas a nostro avviso sì…

Velocità

Se non hai mai usato boilies all’ananas e stai leggendo questo articolo perché vuoi provarle, ti diamo 3 fonti di ispirazione:

  • le boilies all’ananas sono in genere le più veloci a entrare in pesca, e quindi a far catturare pesci negli spot in cui questi sono attivi. E il discorso vale anche se l’aroma ananas è abbinato a quello alla banana.
  • le boilies all’ananas sono palline allround, lavorano bene in genere in tutto l’arco dell’anno, anche in acqua fredda
  • le boilies all’ananas ti danno una marcia più sui fondali scuri, e nella pesca in marginal fishing sono in grado di stimolare nei pesci quella curiosità che spesso “gira” le nostre sessioni

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelline per esprimere il tuo voto

Valutazione 4.7 / 5. 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*