Vuoi fare un regalo a un pescatore? Ecco qualche consiglio!

Natale si avvicina e chi deve fare un regalo a un pescatore spesso va in difficoltà. Di tecniche ce ne sono tante ed è difficile capire il prodotto giusto per il pescatore giusto. In questo articolo vi proponiamo una semplice e veloce guida agli acquisti per… far felice il vostro amico pescatore!

Partiamo subito col dire che se il pescatore a cui devi fare il regalo è il tuo fidanzato parti avvantaggiata.

Perché? Siamo sicuri che nei suoi momenti liberi parlerà spesso di pesca, dei pesci che ha pescato, e delle uscite future che ovviamente non andranno a sovrapporsi con lo shopping e la Spa.

E avrà sicuramente un gruppo di amici con cui va sempre, quindi… con un po’ di lavoro di intelligence troverai sicuramente il regalo che fa per lui.

Ma se hai un fidanzato che di pesca non parla mai – fortunata! – oppure se il destinatario del regalo è un amico e tu di pesca non ne sai proprio niente, bé, comprendiamo bene che anche la scelta di un “presentino” può diventare un lavoro.

Rilassati: noi pescatori siamo esseri semplici, e soprattutto ci piace la tranquillità. Quindi, per farci felici basta poco.

Ti aiuteremo noi: con questa guida di SportIT ti suggeriamo alcuni prodotti con cui fare centro nel cuore di un pescatore.

Pronto/a iniziare un bel tour di shopping?

Barbo Natale è l’iniziativa di SportIT che comprende diverse promo su canne, mulinelli e accessori. CLICCA SULLA FOTO per scoprire la promo!

Prima di inoltrarci nel “ginepraio” dei regali per un pescatore, permetteteci di rivolgerci per pochi istanti a chi è pescatore e sta leggendo questo articolo.

Noi di SportIT abbiamo appena lanciato la campagna BARBO NATALE… nome curioso vero?

Barbo Natale è composta da una serie di promo sulla pesca sportiva pensate ad hoc per i pescatori più esperti.

Troverete soprattutto canne e mulinelli di alto livello, con sconti davvero importanti.

Barbo Natale è una promo di SportIT dedicata ai pescatori che vogliono fare un regalo ad altri pescatori, ma soprattutto a chi vuole farsi un regalo.

Caro pescatore, ti consigliamo di fare un giro sul sito e approfittare della promo migliore per te!

Dalla testa ai piedi

Adesso partiamo però con i consigli veri e con le idee regalo giuste per un pescatore.

La felpa Korda Kore è un capo di abbigliamento tecnico davvero stiloso. Un perfetto regalo di Natale! CLICCA SULLA FOTO per acquistarla.

Sembrerà scontato dirlo, ma ricevere in regalo dell’abbigliamento tecnico al pescatore fa sempre piacere.

Chi pesca, come chiunque ha una passione, spesso deve fare i conti con dei budget ristretti, e siccome a far prendere i pesci sono le esche e non le magliette o le felpe, ecco che le cifre a disposizione vengono spese soprattutto per prodotti tecnici piuttosto che per l’abbigliamento.

Ma siccome anche l’occhio vuole la sua parte, perché, per esempio, non regalare una bella t-shirt da pesca? Ce ne sono di tutti i tipi, anche in formato “polo”.

La maggior parte è di colore verde, marrone o nero. Lo sappiamo di non avere molta fantasia ma… il mimetismo fa la differenza!

Se parliamo di stile, dobbiamo sapere che molti pescatori apprezzano i cappelli da pesca.

I cappelli formato Trucker sono sicuramente tra i preferiti dai pescatori. CLICCA SULLA FOTO per acquistare questo cappello di Vision.

I più amati sono i trucker, per intenderci quelli con visiera tipo quello di Stallone in Over the Top. Marchi come Patagonia e Simms sono molto amati da chi pratica la pesca a mosca, quindi se il tuo amico/fidanzato è un moschista, non avere dubbi e clicca su queso link: https://bit.ly/2SAuFn6!

E, visto che Natale fa rima con freddo, perché non pensare anche a un prodotto più “attuale”, come, per esempio, un cappello di lana da pesca? Guardali bene: hanno qualcosa da invidiare ai vari cappellini dei marchi streetwear che vanno tanto di moda tra i giovani?

La pesca è stilosa, ricordatelo sempre (e non è solo il tipo con la canna in mano che aspetta l’abboccata!).

In tema di abbigliamento non possiamo non citare i pantaloni da pesca tecnici. Per intenderci, o quelli che tengono molto caldo, o quelli che non fanno provare caldo, o quelli impermeabili.

La pesca è uno sport in cui ci si sporca e in cui la parte bassa dell’abbigliamento è messa a dura prova da arbusti, radici, piante, e… scivoloni.

L’Otara di Geoff Anderson è uno dei capi di intimo tecnico migliori sul mercato. CLICCA SULLA FOTO per acquistarlo.

Quindi, il pantalone giusto per un pescatore è molto tecnico. Quelli “del mercato” vanno bene per tamponare, ma pescare con addosso un vero abbigliamento tecnico fa la differenza.

Così come la fanno i tessuti tecnici da mettere a contatto pelle in inverno. C’è chi li chiama first skin per fare il figo, ma in realtà sono semplici eredi della cara, vecchia e sempre attuale calzamaglia.

L’intimo termico da pesca è un regalo perfetto se il tuo amico è uno che arriva alla cena di Natale con la faccia tutta rossa e le mani screpolate dal freddo, perché è appena tornato da una pescata…

Per i budget più “stretti”

Bella l’idea dell’abbigliamento, ma hai un budget più ristretto? Ci sono tanti prodotti “universali” che possono fare felice un pescatore.

Per esempio, i tagliafilo. I più tecnici lo chiamano nipper, ma altro non è che un taglia-unghie molto evoluto, con una lama che fa spavento.

Il Line Cutter della Molix, dotato di magnete da cappellino, è un regalo che ti fa fare un figurone. CLICCA SULLA FOTO se vuoi regalarlo a un amico!

Pur essendo un prodotto molto semplice, in certe tecniche, come la mosca e lo spinning, raggiunge livelli di tecnicità incredibili, e prezzi che possono sembrare assurdi.

Ma è nei piccoli particolari che la qualità si paga… oh, non spaventarti, non tutti costano 35 euro come i tagliafilo in titanio della Simms.

Molix, per esempio, ne fa uno molto interessante (vedi foto a fianco). E’ composto da un tagliafilo molto affilato (per tagliare nylon e trecce) e da un magnete.

Questo magnete va applicato al cappellino e “tiene” il tagliafilo attaccato. Il pescatore non deve far altro che allungare la mano sulla visiera, prendere il tagliafilo, usarlo e poi riavvicinarlo al magnete, che lo attirerà a sè.

Fidati, con il Magnetic Clip & Line Cutter di Molix farai un figurone!

Il Magnetic Releaser di Vision è un accessorio molto utile per attaccare forbici e accessori al gilet, alle borse o ai pantaloni. CLICCA SULLA FOTO per acquistarlo.

Piccolo accessorio, grande soddisfazione

Sempre rimanendo in tema di minuterie e cose piccoline che danno grande felicità, ecco altri accessori da applicare ai gilet che sono molto utili per i pescatori.

Li troviamo sotto diversi nomi: zinger, botton service, magneti, yo-yo. In poche parole, sono quegli accessori che aiutano noi pescatori a tenere forbici e accessori vari a portata di mano senza riporli nelle scatole porta accessori.

In particolare sono gli appassionati di pesca a spinning e di pesca a mosca ad amarli, ma ormai quasi tutti i pescatori li utilizzano.

Ci sono quelli singoli, quelli doppi, quelli con cordino elastico, quelli a molla e quelli a magnete. Quelli a yo-yo hanno un cordino che entra ed esce dall’accessorio grazie a una molla.

Poca spesa, tanta resa: uno zinger è un bel regalino, sicuramente utile!

I polarizzanti con telaio più fasciante sono indicati soprattutto per la pesca in mare o dalla barca. CLICCA SULLA FOTO per acquistare questo modello di Aqua.

Aiutalo a vederci meglio

Tra gli accessori più apprezzati dai pescatori ci sono gli occhiali polarizzanti. A cosa servono? A farci vedere i pesci!

In realtà la lente polarizzante elimina i riflessi superficiali dell’acqua e ci permette di vedere meglio quello che succede appena sotto il pelo dell’acqua stessa.

Ce ne sono di tutti i tipi. Quelli più tecnici hanno un taglio molto sportivo, ricordano per certi versi quelli dei ciclisti.

Gli Aviator di Trakker sono tra i più stilosi occhiali polarizzanti da pesca. CLICCA SULLA FOTO se vuoi regalarli a un amico!

Hanno la particolarità di essere molto fascianti, questo affinché la luce non entri di lato dagli occhiali e vada a colpire gli occhi.

In genere, chi pesca in mare, soprattutto dalla barca, preferisce occhiali più fascianti e protettivi.

Poi, ci sono quelli stilosi e trendy. Citiamo come esempio gli Aviator di Trakker. Sylvester Stallone lo abbiamo già citato ma… l’effetto Rambo con questi sunglasses è assicurato!

In tema di protezione e comfort, poi, dobbiamo assolutamente citare un altro tipo di prodotto che è sempre più in voga: gli scaldacollo multiuso, che vengono chiamati anche “Buff“, dal nome dell’azienda che li ha resi famosi.

Bandana, cappello, fascia, scaldacollo, polsiera: ogni banda Buff può diventare decine di cose, semplicemente seguendo la guida fornita con ogni prodotto.

Ne esistono di due tipi: estivo o invernale.

Nella versione “estiva”, il Buff protegge la pelle dai raggi UV. CLICCA SULLA FOTO per scoprire tutte le versioni.

Quello estivo ha la particolarità di essere molto leggero e deve avere una caratteristica: proteggere dai raggi UV. Vi è mai capitato di vedere foto di pescatori che pescano ai Tropici con la faccia coperta da una bandana?

Ecco la funzione del Buff in tutta la sua “bellezza”: protegge il viso, il collo, il mento, le labbra e tutto ciò che deve essere protetto dai raggi del sole.

In inverno la funzione è la stessa, con l’aggiunta della protezione dal freddo. Ecco quindi che è meglio scegliere dei Buff invernali, che hanno anche uno strato interno in materiale caldo, come il pile.

Le grafiche sono le più disparate, e  c’è solo l’imbarazzo della scelta. Se regali un Buff, sicuramente il pescatore non sBuff… erà. Anzi, vedrai che sorriso!

Sempre in ordine con le scatole

Non vi bastano queste idee? Eccone un’altra: una bella scatola da pesca.

Plano è uno dei leader mondiali nella produzione di cassette e box da pesca. CLICCA SULLA FOTO per acquistare questo modello.

Chi conosce un pescatore sa che i materiali sono tantissimi. Ami, girelle, fili, forbici, e così via. Stoccarli in ordine è fondamentale!

Ecco perché per chi ama la pesca una scatola da pesca porta accessori è fondamentale.

Ce ne sono di tutti i tipi: dalle classiche valigette “old school” dove inserire tutto, alle più compatte per mosche e artificiali o minuteria. Le dimensioni e i prezzi sono i più disparati!

Regalando una scatola a un pescatore sicuramente non sbagli.

Occhio alla taglia, però! Se riesci a capire prima qual è la tecnica preferita del tuo amico, sicuramente ti sarà più facile orientarti nella scelta utilizzando i vari bottoni presenti sul sito.

Lo stesso vale per le borse da pesca e gli zaini da pesca. Sicuramente, questi sono tra i regali più apprezzati da noi che peschiamo.

Le borse in Eva sono spettacolari perché, seppur leggerissime, proteggono l’attrezzatura dalla pioggia e dalle intemperie. CLICCA SULLA FOTO se ti piace questo modello Shimano!

Le borse e gli zaini, infatti, li “divoriamo”, perché, con canne e mulinelli, sono gli elementi che vengono sempre con noi quando andiamo a pescare. Li maltrattiamo, è vero, ma li amiamo alla follia, tanto da affezionarci.

In ottica regalo, sono molto interessanti le borse in Eva, o materiale sintetico, molto resistenti e completamente impermeabili. Perfette per chi pesca al mare e in acqua dolce, soprattutto dalla barca: proteggono ciò che contengono come nessun prodotto in tessuto può fare.

E costano molto meno delle borse classiche! Tra l’altro – piccolo segreto, che resti tra noi! – queste borse in Eva possono fungere perfettamente da “frigo”.

Sì, mettetegli all’interno dei panetti del ghiaccio o delle bottiglie d’acqua ghiacciate, e le vostre birre staranno al fresco!

Ovvio, non sono borse frigo ma… questo può essere un buon modo per scoprire la pesca insieme al vostro amico, no?

Questo zaino di Trabucco è uno dei preferiti tra i pescatori di mare. Se hai un amico lupo di mare, CLICCA SULLA FOTO per acquistarlo!

Quanto agli zaini, ogni tecnica ha il suo tipo di zaino. Chi pesca in mare, per esempio, ama gli zaini dotati di scatole porta oggetti.

Chi fa carp fishing, se non ha uno zaino verde o camou manco si muove di casa. Chi fa spinning predilige zaini piccoli, per muoversi rapidamente lungo le sponde.

Se volete fare un regalo bello, tenete d’occhio gli zaini stagni impermeabili: sono la nuova frontiera della buffetteria e stanno diventando molto di moda!

Mug: una tazza per amica

Non possiamo chiudere questa piccola guida senza citare uno tra i prodotti che preferiamo: le tazze!

In particolare, questo è un regalo che piacerà molto al tuo amico che pratica il carp fishing.

La Black Mug di Sticky è una novità di questo autunno-inverno. Un regalo imperdibile per un carpista: CLICCA SULLA FOTO se vuoi acquistarla!

O comunque a tutti i pescatori che passano tanto tempo sulle sponde e non rinunciano a “stare bene” con una buona tazza di tè caldo da bere rigorosamente davanti alle canne.

O anche a casa, perché no!

I pescatori, lo saprete benissimo, si affezionano alle cose, e non è raro sentirgli dire: “Io faccio colazione nella MIA tazza“. Che non è quella del Mulino Bianco o della Thun, ma è una semplice tazza da pesca in ceramica.

E mi raccomando: occhio a non romperla!

Chiudiamo, però, con il jolly: avete mai pensato a un portachiavi da pesca?

Portachiavi che diventa apribottiglia: questo è un regalo consigliatissimo per tutti i pescatori! CLICCA QUI se devi aprire la bottiglia ma non sai come fare!

Se non lo avete fatto, pensateci e date un’occhiata a questi portachiavi apribottiglie di Simms.

Sono realizzati in resistente metallo, hanno la forma di un pesce e sono il compagno perfetto per ogni pescata! Qui vai sul sicuro: se vuoi vedere un pescatore contento, questa è un’idea regalo da non farti scappare!

Consiglio: occhio a cosa (e a dove) compri!

Se vuoi molto bene al tuo amico pescatore, è possibile che tu possa decidere di tentare il “colpo grosso” regalandogli una canna o un mulinello.

Ecco: se decidi di regalare una canna o un mulinello, assicurati bene che il pescatore li desideri davvero. E che il sito da cui la compri offra il servizio di reso, che sia GRATUITO e veloce, in modo da “riparare” in caso di regalo sbagliato.

Infatti, spesso la “pesca” viene intesa con l’immagine di un appassionato con la canna in mano che aspetta l’abboccata, ma in realtà le sfumature sono tantissime e le tecniche sono centinaia, alcune molto specifiche, altre molto “costose”.

Su SportIT abbiamo un vasto assortimento di canne e mulinelli, oltre a offrire il servizio di reso gratuito.

Questo vuol dire che se regali una canna o un mulinello “sbagliato”, noi di SportIT te lo possiamo cambiare con qualsiasi altro prodotto presente sul sito.

E, se il pescatore è proprio incontentabile, ti rimborsiamo il tutto. Mica male, no?

Un regalo fatto con il cuore

Quindi, scelto il regalo? Ti è stata utile la nostra guida? Noi speriamo proprio di sì.

Fare un regalo inerente una passione di una persona non è mai facile, ma è gratificante.

Perché vai a toccare le emozioni più profonde di chi quel regalo lo riceve. Anche se non comprendi in pieno ciò che un pescatore vive, potrai apprezzare sicuramente la gioia sincera di chi ha capito… che tu hai capito.

Noi pescatori avremo tanti difetti, siamo infatti un po’ “orsi”, un po’ fissati, un po’ pazzi, ma al contempo custodiamo il sano entusiasmo delle cose genuine.

Che oggi, oh, mica è facile trovare!

Allora… che regalo mi fai?

Buon Natale a tutti!

Ciao! Sono Paolo e la mia passione, come si può vedere dalla foto, è la pesca. Bazzico laghi e fiumi da quando ho sei anni e le tecniche le ho provate più o meno (quasi) tutte. Dal 1999 convivo con la "febbre" del carp fishing, che è tutt'ora la "mia" tecnica. Lavoro nel mondo della pesca dal 2001, prima come giornalista e redattore per le testate Pescare Carpfishing, Pescare, Carp Fishing Magazine e Carp Fishing Mania, poi come direttore del mensile Carp Fishing Top. Oggi mi occupo a tempo pieno di SportIT, dove curo tutto quello che riguarda la nostra fantastica passione. Se volete contattarmi, per info e consigli, scrivete alla mail fishing@sportit.com!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*