Nuovi Shimano Ultegra Ci4+: dati (e foto) in anteprima!

8 Novembre 2017  |  Paolo Meneghelli

Ultegra XSD e XTD sono stati, molto probabilmente, i mulinelli più venduti nel 2016-2017: Shimano si ributta nella mischia con i nuovi Ultegra Ci4+ XTC e XSC, che abbiamo visto in anteprima. Leggete le prossime righe per scoprire qualche dato tecnico e le nostre impressioni sue due mulinelli che saranno decisamente “appetibili” per carpisti e amanti del surf casting.

Una slide della presentazione Shimano mostra chiaramente le differenze i diversi tipi di oscillazione.

Diciamo subito che non possiamo farvi vedere molto. In effetti, non sono ancora stati lanciati sul mercato e l’”embargo” – così la casa nipponica chiama il fatto che non si possano ancora far vedere le foto dei prodotti prima del lancio ufficiale – ci impedisce di mostrarvi foto complete dei due nuovi gioiellini di Shimano, il “grigio” Ultegra Ci4+ XSC e il “nero” Ultegra Ci4+ XTC.

Già, perché il progetto dei mulinelli Ultegra XTD e XSC, nei due colori grigio e nero, ha funzionato, e ora la casa giapponese capitanata da Taizo Shimano ha deciso di rilanciare, con due “fratelli maggiori”: più leggeri e tecnologicamente più dotati.

Abbiamo potuto osservarli e toccarli con mano in anteprima allo Shimano Dealer Show del 24 luglio e le prime impressioni sono davvero ottime. Forse è presto per dire che diventeranno dei best seller, perché scalzare dal podio il rapporto qualità-prezzo dei predecessori è impresa titanica, anche per chi li ha creati, ma siamo sicuri che nella fascia di prezzo dei circa 300 euro, diventeranno un punto di riferimento.

Le conferme sono nel colore (le due versioni sono sempre nera e grigia come per XTD e XSD) e nell’oscillazione durante il recupero, che rimane Super Slow 5.

Molto più leggero e resistente

Hagane Gear di Shimano: forgiatura a freddo per ingranaggi più resistenti e fluidi.

A cambiare è innanzitutto il peso: i nuovi Ultegra Ci4+ sono molto molto più leggeri dei predecessori. Il merito è ovviamente del materiale che costituisce il corpo, non più XT7 ma il robustissimo e leggerissimo Ci4+ di Shimano.

Un materiale già molto apprezzato da chi pesca a spinning ma che sta riscuotendo molto successo anche tra i carpisti.

La leggerezza del mulinello permette di migliorare l’equilibrio con le canne e di fare lanci più lunghi, più precisi e meno “faticosi”. Particolare che interessa ai garisti, ma non solo…

La seconda rivoluzione riguarda gli ingranaggi: mantenuta la tecnologia X-Ship, i nuovi Ultegra Ci4+ XTC e XSC sono dotati anche di Hagane Gear: il rotore forgiato a freddo è più durevole e potente, oltre che più fluido nella rotazione.

Inattaccabile dallo sporco

Terza rivoluzione: la protezione dalle impurità. Shimano ha infatti applicato a questi nuovi modelli di mulinelli Ultegra la tecnologia X-Protect, che “chiude” il mulinello e lo rende schermato dall’ingresso dell’acqua negli ingranaggi e lo protegge quindi dalle impurità.

Un particolare che piacerà ovviamente a chi li utilizzerà in mare, perché questi mulinelli diventeranno praticamente dei modelli “SW”, ma anche ai carpisti più duri e puri, che affrontano gli specchi d’acqua con qualsiasi condizione atmosferica.

Il confronto tecnologico tra Ultegra Ci4+ XTC e Ultegra XTD.

Chiusura istantanea

Infine, la quarta rivoluzione, scusate la rima, è nella frizione. Se negli Ultegra XTD e XSD era la veloce Instant Drag, nei nuovi Ultegra Ci4+ è ancora più veloce. Si chiama Hi-Speed Drag ed è un meccanismo di frizione che permette di passare da apertura a chiusura dei dischi della frizione in poco più di un quarto di giro.

Quindi, addio alla rotellina regolatrice presente sul precedente modello Ultegra Ci4 XTB: il futuro è rappresentato da una frizione ultra rapida dove ogni scatto corrisponde a una sensibile chiusura dei dischi.

Questa è l’unica foto che possiamo farvi vedere (per ora) dei nuovi Ultegra Ci4+: ecco il “nero”…

Quindi ci sono piaciuti? Eh sì, ci sono piaciuti un sacco! Shimano è intervenuta poco sulla cosmetica ma ha concentrato tutto sulle migliorie tecniche. Ha agito sul “cuore” del mulinello, e fornirà ai carpisti (e non solo) una “macchina” precisa, fluida, potente e virtualmente indistruttibile.

Il prezzo, come detto, sarà più alto dei predecessori XTD e XSD, ma è ovviamente legato alle migliorie tecniche presenti su questa nuova versione di Ultegra Ci4+.

Chiudiamo con una chicca per i più “golosi”. Il catalogo Shimano si arrichirà di una “perla”, anzi due, e saranno sempre una nera e una grigia.

Si sale di livello con un nuovo modello di Power Aero dotato di Hagane Body. Ma di questo (e di altre belle novità) parleremo in un’altra occasione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*