All’alba di corsa con SportIT! Torna la 5 alle 5.30

15 Maggio 2019  |  Matteo Losa

Il 14 giugno torna il “risveglio” di corsa targato SportIT con la 5 alle 5.30.

Lo sappiamo, è una “levataccia”, ma è la levataccia più bella dell’anno.

Correre in compagnia di tanti amici, colorare le strade della città e, dopo 5 chilometri, godersi una buona colazione tutti insieme.

Tutto questo è la 5 alle 5.30 che si correrà Venerdì 14 giugno per le strade di Seregno.

Appuntamento fisso

Nata un po’ per goliardia, un po’ per scherzo, la nostra 5 alle 5.30 è diventata un appuntamento fisso richiesto già con mesi d’anticipo dai nostri “Run With Us”.

Correre all’alba fa bene

E poi, vuoi mettere quanto è bello arrivare in ufficio dopo una corsa di 5 chilometri all’alba e avere ancora tutta la giornata davanti?

A molti sembrerà strano, ma la carica e l’adrenalina ce le porteremo a spasso per tutto il giorno.

Sveglie puntate

Quindi, sveglia puntata per il 14 giugno 2019. Ritrovo alle ore 5.15 e partenza alle 5.30.

Con soli 10 Euro avrete diritto alla maglietta celebrativa dell’evento che non sveleremo fino al 14 giugno e ad una colazione presso il Bar Velò.

Come iscriversi

Presso i nostri store di Seregno e Cesano Maderno sono già aperte le iscrizioni per la 5 alle 5.30.

Per chi si iscriverà entro il primo di giugno sarà garantita la consegna della maglietta tecnica entro il giorno della 5 alle 5.30.

Ma se qualche vostro amico si sarà dimenticato e vorrà aggiungersi, nessun problema, riceverà ugualmente la maglietta entro il 30 giugno.

Notte o giorno

Fortunatamente al 14 giugno, alle 5.30, il sole avrà già iniziato a fare capolino e la luce rischiarerà il cielo, ma se qualcuno volesse continuare a correre al mattino presto, anche quando il buio e le tenebre avvolgono ancora la città, ecco un paio di consigli per non farsi trovare impreparati.

Siate visibili

Correre avvolti dal buio può essere affascinante, ma non dimenticate mai di farvi vedere.

Soprattutto se correte in strada, con le macchine che vi sfrecciano accanto, è utile avere sempre una torcia frontale e una fascia catarifrangente.

Spesso anche le scarpe hanno degli inserti riflettenti, ma non affidatevi solo a quelli.

Freddo o caldo

Nonostante il 2019 si stia dimostrando, almeno per ora, freddo, speriamo che a giugno la temperatura sia un po’ più gradevole per sfoggiare la vostra maglia della 5 alle 5.30, ma se così non sarà una giacca antivento potrebbe fare al caso vostro.

Ma ricordatevi di non coprirvi troppo, il nostro corpo ha bisogno di respirare e di mantenere la temperatura.

Più vi coprite, più sarà difficile per lui abbassarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*