Mizuno Wave Rider 22 Osaka: colora la tua corsa

13 Marzo 2019  |  Matteo Losa

L’iconica Osaka si presenta per la stagione estiva 2019 nella versione “colorful”

Giunta alla sua 22esima edizione la Wave Rider di casa Mizuno, conosciuta anche con il nome della “casa” del brand giapponese, ovvero Osaka, è la bestseller nipponica indicata per le lunghe distanze e per l’allenamento quotidiano.

Mizuno Wave Rider 22 Osaka SportIT
Mizuno Wave Rider 22 Osaka “Colorful” Uomo

Mizuno ascolta i suoi runners

Le migliorie tecniche, rispetto alla versione precedente, non sono molte, ma in casa Mizuno hanno ascoltato il volere dei runners che, con la Wave Rider 21 avevano un po’ storto il naso a causa della sua eccessiva traspirabilità e, di conseguenza, di una tomaia un po’ troppo “sottile”.

Rinforzo e spazio

Così ad Osaka hanno pensato bene di aggiungere una maglia interna ingegnerizzata che potesse continuare a garantire traspirabilità, aumentandone, però il comfort e la sensazione di protezione.

In linea con diversi brand è aumentato anche lo spazio per le dita, ormai uno dei punti su cui tutti concordano.

Mizuno Wave Rider 22 Osaka SportIT
Mizuno Wave Rider 22 Osaka “Colorful” Donna

L’onda di Mizuno

Wave, ovvero onda, è il “marchio di fabbrica” del brand di Osaka.

Anche nella Wave Rider 22 la tipica struttura della suola è stata leggermente modificata, strizzando l’occhio alla stabilità, ma puntando ad assorbire maggiormente l’impatto nella zona del tallone per restituire energia verso la parte anteriore del piede.

Due le mescole presenti nell’intersuola della Wave Rider 22: U4icX e U4ic che combinano la leggerezza all’ammortizzazione

Estate colorata

La versione “estiva” della Wave Rider 22 presenta una colorazione molto particolare sia per il modello Wave Rider 22 Osaka donna che per quello Wave Rider 22 Osaka uomo.

Con la linea colorful Mizuno ha puntato sul bianco (aggiungiamo finalmente perché da troppo tempo le scarpe presentano colori anche abbastanza imbarazzanti), ma inserendo un elegante sfumatura che va dal blu al verde nella versione maschile e dall’arancio al rosa in quella femminile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*