Master the method: i fondamentali per pescare a method feeder

16 Settembre 2019  |  Nick Speed

Anche se molti pescatori hanno usato, almeno una volta, la tecnica del Method, Nick Speed di Dynamite Baits ci spiega perché secondo lui moltissimi sbagliano nei “fondamentali”…

A un certo punto della propria vita, tutti i pescatori di carpe e pesce bianco arrivano a usare il Method.

Come tattica, è devastante nel numero di pesci che si possono fare, e tutto è ben documentato.

Anche chi fa carp fishing, nel ultimi anni, ha impiegato questa tecnica.

Ma, anche se sul mercato si trovano ottimi Method Mix già pronti e presse mould per applicare la pastura sul piombo, Nick Speed pensa che molti angler sbaglino nei fondamentali.

Io sono un pescatore a tempo pieno e un coach, e vedo che molti angler fanno errori grossolani”, dice Nick.

Acquisire i fondamentali del method non è difficile, e al contempo è la cosa che davvero fa la differenza“, prosegue.

Di questi errori parliamo all’interno di questo articolo, grazie all’aiuto di Mark Parker, Marketing e Media Assistant di Dynamite Baits: Mark ha raggiunto Nick sulle sponde del Liedholme Lakes’ Bonsai Lake.

Passo numero 1: il giusto set-up

Prima di lanciare qualsiasi cosa in acqua bisogna controllare il nostro set-up. E per prima cosa si guarda la canna.

Idealmente, c’è bisogno di una canna da feeder con una azione morbida, che faccia da cuscino quando si combatte il pesce”, ci spiega.

E siccome la tecnica del feeder ci obbliga a fare lanci continui, anche 200 al giorno, serve una lenza dello 0,22 molto robusta e resistente.

Poi, arriviamo al pasturatore Method feeder.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*