Mercurial Neymar “Puro Fenomeno”: ecco la nuova scarpa di O’Ney

Nike ha lanciato l’ultima versione di Mercurial negli ultimi giorni del 2017, dedicata al numero 10 verdeoro. Tra innovazioni tecnologiche e tuffi nel passato, di carne al fuoco c’è n’è veramente tanta. Date un’occhiata sotto…

Mercurial, si sa, è la scarpa di chi in campo si sente veramente un fenomeno. E, ammettiamolo, è difficile dar torto anche a chi in realtà ha due ferri da stiro al posto dei piedi. Con un simile parterre di testimonial, infatti, anche chi non da esattamente del tu alla biglia si sente autorizzato a tentare i numeri più audaci. Da CR7 a Neymar, passando per Hazard, la lista degli ispiratori è lunga.

Per non deludere questo esercito di potenziali (e presunti) cracks, Nike ha pensato bene di chiudere l’anno in bellezza, lanciando l’ultima versione del suo silos di punta. Versione, per rimanere in tema, da fenomeno vero: signore e signori, ecco a voi la Mercurial Neymar Puro Fenomeno.

Mercurial Neymar Puro Fenomeno: il look argento/blu/giallo è davvero accattivante

Un tuffo nel passato

Se siete della generazione anni ’80 e il vostro cuore da trentenni, vedendole, ha provato un fremito di emozione, non spaventatevi. Il look, infatti, strizza decisamente l’occhio al passato. E a chi Fenomeno lo è stato veramente.

Eh si, avete visto giusto: l’antenata di questo gioiellino è la mitica Mercurial R9 Ultra Speed del 1998. Insomma, per farla breve, la scarpa con cui Ronaldo terrorizzava le malcapitate difese avversarie nel Mondiale di Francia ’98. Se cominciate a sentire Song 2 dei Blur in sottofondo, siete veramente dei nostalgici romanticoni.

Ve le ricordate? Il look di queste fantastiche Mercurial R9 Ultra Speed ha fatto da linea guida per la versione Puro Fenomeno

Un vero e proprio omaggio a una leggenda brasiliana. Non a caso, ovviamente, dato che la nuova versione di Mercurial sarà indossata da Neymar in persona. Il quale, pare, ha già manifestato il suo apprezzamento. Certo, calcisticamente, Ronaldo è ancora lontano, ma O’Ney è indubbiamente sulla strada giusta.

Le dichiarazioni del fantasista del PSG non lasciano spazio a dubbi: ” Queste erano le scarpe che tutti volevano avere – ha detto, riferendosi al modello indossato dal Fenomeno – e che anche io volevo”. Con tutte le migliorie di quasi vent’anni di acqua sotto i ponti, è stato sicuramente accontentato.

Non solo Ronaldo, comunque. Eh si, perchè, a quanto pare, le influenze dei modelli di Mercurial passati non si fermano al 1998. Infatti anche le Mercurial Superfly VI del 2010, una delle scarpe indossate in carriera da Neymar, ha avuto la sua importanza nella creazione e nel lancio dell’ultima nata in sede a Beaverton.

L’uscita di una colorazione di questo tipo non fa che, se ce ne fosse ancora bisogno, la potenza della figura di Neymar nel panorama calcistico di Nike. Una scarpa del genere, infatti, testimonia l’importanza del numero 10 verdeoro presso lo swoosh più famoso del mondo. Già, perchè è innegabile che Nike abbia scommesso (e tanto) su di lui per riproporre un volto che avesse la forza di prendere il testimone dei vari Ronaldo e Ronaldinho nella terra del Joga Bonito. Per ora, sembra che la scommessa paghi.

Le versioni AG

Vogliamo concentrarci sulle versioni Victory AG della linea, sia da adulto che da bambino. E’ interessante, infatti, sottolineare, in maniera particolare quella che, secondo noi, è la versione con il miglior rapporto qualità/prezzo dell’intera linea. Abbiamo scelto la tacchettatura AG perchè ci sembra essere un’ottima alternativa alla classica FG, ideale da utilizzare sui sempre più diffusi campi artificiali.

Bella, tecnica e dall’ottimo rapporto qualità/prezzo: è la Mercurial Victory AG Puro Fenomeno

Il prezzo, innanzitutto. Sulla versione da adulto siamo intorno ai 70€ di prezzo di listino. Non male, per una scarpa che offre già diverse primizie di livello tecnico. La tomaia è veramente leggerissima, ideale per un uso da vero velocista. Puro stile Neymar.

La Mercurial Victory AG si è dimostrata una buona scarpa anche in fase di ammortizzazione, rendendo confortevole anche un uso prolungato. Infine, la tacchettatura. La soluzione con tacchetti cavi riesce a offrire un buon grip senza stressare particolarmente il piede. Come detto, è ideale sui terreni artificiali.

Conclusioni

Insomma, un vero colpo di coda sul finire dell’anno da parte di Nike. Che, bisogna dirlo, propone una delle scarpe più belle di tutto il 2017. Dall’accostamento cromatico ai remind continui al passato, questa volta il Baffo ha proprio azzeccato tutte le mosse.

Il risultato è una scarpa davvero iconica, che, anche perchè indossata da un testimonial di prima categoria come Neymar, farà girare la testa a diversi appassionati. Che, siamo pronti a scommettere, non vedranno l’ora di scendere in campo, magari un freddo mercoledi serà con gli amici, e portare tutto il loro stile da Puro Fenomeno sul rettangolo da gioco.

E pazienza se i compagni non vedranno esattamente le accelerazioni di Ronaldo o i dribbling di O’Ney. Il calcio, si sa, è una fabbrica di sogni.

Ciao, sono Alessandro e sono il referente calcio di SportIT. Sin da piccolissimo, la mia passione per tutto ciò che riguarda il mondo del pallone mi ha accompagnato in tutto il mio percorso sportivo. Dall'età di 6 anni ho iniziato a praticare calcio regolarmente: ala destra dribblomane, la mia carriera si è articolata tra le varie serie dilettantistiche della Lombardia. A oggi pratico la mia passione con gli amici nel corso di tutto l'anno, giocando nei vari tornei di Milano e dintorni. Ho portato il mio interesse a diventare il mio lavoro, prima in negozio e attualmente nel mondo online, cercando di trasmettere al 100% la mia passione per il gioco. Contattatemi a football@sportit.com per chiedermi consigli o darmi qualche vostra osservazione sul sito, vi aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*