Cold Blooded Pack: Adidas rilancia con un mix di tradizione e innovazione

Il nuovissimo Cold Blooded Pack è stato lanciato il 25 gennaio da Adidas. Neanche il tempo di smaltire il panettone e il marchio tedesco riparte subito al massimo: colori tradizionali e tecnologie innovative per un risultato fantastico.

Poco da dire, ragazzi. Quando Adidas mette in campo la tradizione il risultato ha sempre il suo fascino. Se si scomoda la santissima Trinità delle colorazioni, per quanto riguarda le scarpe da calcio, della casa tedesca (rosso, nero, bianco), potete star sicuri che quello che verrà fuori sarà davvero qualcosa di speciale.

Del resto, quando hai alle spalle una storia come quella in questione, te lo puoi permettere. A Herzogenaurach questo lo sanno bene. Ecco perchè hanno scelto di aprire l’anno nuovo puntando forte sulle armi più tradizionali, e il risultato pare dargli ragione. Se non ci credete, poche chiacchere: diamo un’occhiata insieme al nuovo Cold Blooded Pack.

Il pack, come detto, è stato lanciato il 25 gennaio e sarà protagonista sui campi europei per tutto il periodo di febbraio/marzo. I testimonial sono quelli classici: da Messi a Pogba, passando per Luis Suarez, ogni modello avrà la sua punta di diamante.

In Italia, Insigne, Candreva, Immobile e Bonaventura saranno i top players che indosseranno i vari silos. Ma andiamo a dare un’occhiata più approfondita.

Predator

L’anno nuovo, per Predator, parte all’insegna della tradizione. Facile, direte, con alle spalle 20 anni di storia pedatoria di primissimo livello. E’ vero, aggiungiamo noi, ma riscoprire e valorizzare un passato così glorioso non è sempre semplice. Predator, nella versione Cold Blooded Pack, ci riesce in pieno.

Se diamo uno sguardo alla Predator 18+ FG la classe ci avvolge letteralmente gli occhi. La tomaia è in un elegantissimo total white. Troppo facile ricollegarla alle versioni di inizio millennio, quando era indossata da gente del calibro di Beckham, Zidane, Del Piero e compagnia.

Adidas Predator 18+ Cold Blooded Pack: rosso, bianco e nero per un risultato cromatico davvero di primo livello

Il contrasto con il collar rosso e le tre strisce nere non fa che evidenziare lo stile davvero impeccabile. In versione Cold Blooded Pack Predator non teme davvero confronti e fa anche decisamente un bel salto in avanti rispetto alla colorazione dell’esordio.

Tecnicamente, la scarpa rimane ovviamente invariata. Quindi avanti tutta con il collar in Primeknit, Boost integrato e tutte le caratteristiche che abbiamo già visto nella versione di lancio.

Nemeziz

Per quanto riguarda la scarpa indossata dal più forte (come al solito Messi indosserà la versione 18.1, con i lacci), l’impatto del look è decisamente più forte. Si passa infatti a una tomaia monocolore di color rosso acceso.

Il risultato non ci dispiace, ci sembra un buon compromesso tra l’aggressività, che Nemeziz deve per forza esprimere, e un’eleganza maggiore rispetto ad altre versioni. Azzeccata anche la scelta di proporre una suola cromata, che dona un po’ di sana ignoranza.

Sul piano squisitamente tecnico, la Nemeziz 18+ FG, nella versione Cold Blooded Pack, non presenta differenze di sorta. Rimane una scarpa adatta a fantasisti veloci o, perchè no, anche per centrocampisti di fascia con propensioni offensive.

X

Chiudiamo con X, la scarpa dei veri gamechangers, coloro in grado di spaccare in due la partita. Anche qui il look in bianco fa la parte del leone, donando alla scarpa una leggerezza d’impatto che nelle altre versioni mancava sicuramente un po’.

Il contrasto con il rosso ci pare decisamente azzeccato. E anche il collar nero dona sicuramente un bell’effetto cromatico. Anche X, nella sua versione top di gamma, è rimasta tecnicamente immutata. Le voci che girano, comunque, danno per certo un suo restyling prima del Mondiale.

Per il momento, come sempre, rimane una scarpa destinata agli attaccanti oppure, più in generale, ai jolly offensivi.

Angel Di Maria è l’esempio di classico giocatore per cui è stato creato il silo X: agile, scattante e letale.

Conclusioni

Il Cold Blooded Pack, come detto, sarà protagonista sui rettangoli verdi per tutto il periodo invernale, che ci porterà verso la fase più calda della stagione. Ovviamente, le versioni spazieranno dal campo da calcio, al calcetto e alle versioni street.

Un bel mix di scelte per un pack che si presenta davvero all’insegna dell’eleganza e che promette di essere sin da subito uno dei più apprezzati dell’anno!

Ciao, sono Alessandro e sono il referente calcio di SportIT. Sin da piccolissimo, la mia passione per tutto ciò che riguarda il mondo del pallone mi ha accompagnato in tutto il mio percorso sportivo. Dall'età di 6 anni ho iniziato a praticare calcio regolarmente: ala destra dribblomane, la mia carriera si è articolata tra le varie serie dilettantistiche della Lombardia. A oggi pratico la mia passione con gli amici nel corso di tutto l'anno, giocando nei vari tornei di Milano e dintorni. Ho portato il mio interesse a diventare il mio lavoro, prima in negozio e attualmente nel mondo online, cercando di trasmettere al 100% la mia passione per il gioco. Contattatemi a football@sportit.com per chiedermi consigli o darmi qualche vostra osservazione sul sito, vi aspetto!

1 commenti

  1. Pingback: Arriva il Fast AF Pack: una (piccola) rivoluzione per Nike

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*